Condividi linkedin

Conflit en réunion: que faire?

Agenda preparato meticolosamente, disposizione della vostra cameratenuta impeccabile, presentazione dinamicaattività che promuovono brainstorming... comeorganizzatore di riunionihai messo tutte le possibilità dalla tua parte per assicurare il successo del vostro evento e rafforzare il coesione di squadra. Purtroppo, il lavoro di squadra spesso significa disaccordi. Una situazione di tensione, sia sul posto di lavoro che nella vita quotidiana, è sempre difficile da trattare e gestire. Questi consigli dovrebbero aiutarvi a risolvere i conflitti durante le vostre riunioni, e a volte anche a trarne beneficio.

Cercare l'origine del conflitto

Quando le opinioni sono contraddittorie, è importante identificare la causa della differenza. Qual era l'argomento? Perché è divisivo? Perché provoca indignazione o rabbia in alcuni partecipanti? Se la radice del conflitto non è chiara, chiedete con calma alle persone coinvolte di dire cosa le preoccupa.

Cercare di risolvere il conflitto invece di cercare di vincerlo

Quando sorge un disaccordo, le persone coinvolte pensano entrambe di avere ragione e difendono la loro posizione con vari gradi di forza. Tenete presente che se c'è un conflitto in una riunione, la risoluzione deve prevalere sulla vittoria. Anche se sono sicuri di non avere torto, incoraggiate i partecipanti a mettere da parte il loro ego ed evitare di offendere l'altra persona.

3551-62

Agire secondo il temperamento

I conflitti mettono a nudo i temperamenti. Gli introversi rimangono calmi, avendo bisogno di un po' di tempo per pensare al problema nel suo insieme e per scegliere le loro parole. Gli estroversi reagiscono spontaneamente, si arrabbiano facilmente, alzano la voce e fanno grandi gesti. Se le cose si scaldano, fai una pausa. Invita i partecipanti a fare una pausa di 15 minuti, a prendere un caffè o a uscire per prendere un po' d'aria fresca. La situazione dovrebbe calmarsi al loro ritorno.

 

3551-51

Ricordare lo scopo della riunione

Una situazione di conflitto può sorgere durante un gioco di ruolo o lavoro di gruppo. Usatelo saggiamente per ricordare ai vostri partecipanti che l'attività in corso ha lo scopo di promuovereaiuto reciproco e per rafforzare il coesione della squadra. Congratulatevi con loro per il loro impegnoe che il comunicazione è uno dei pilastri della vostra organizzazione.

Coinvolgere tutti i partecipanti nella ricerca di soluzioni

Cogliete l'opportunità di convertire un conflitto in un una sessione di brainstorming. Fate attenzione a presentare il problema al gruppo, in modo che sia orientato verso la riflessione desiderata. Anche se i partecipanti non arrivano ad alcuna conclusione, avranno riflettuto insieme su una questione delicata, e voi avrete contribuito a tessere das legami tra i dipendenti.

Usare un mediatore

Se il consiglio di cui sopra non funziona e il conflitto diventa troppo grande, una terza parte dovrebbe intervenire. Questo potrebbe essere il capo del dipartimento o il direttore delle risorse umane, per esempio.

Se c'è un disaccordo durante una riunione, assicuratevi di concludere positivamente. Invita i partecipanti ad inchinarsi, per mostrare all'altra persona che la rispettano e che la loro relazione è più importante dell'argomento del conflitto. Usate questo momento per giocare sul lato emotivo e generare compromessi.